Vai al contenuto

Anche quest'anno, in occasione della giornata nazionale dell'albero, intendiamo piantare nuovi alberi presso la Scuola di Musica di Costano. L'evento si terrà domenica 21 novembre, dalle ore 15 sino al tramonto. Vi aspettiamo per festeggiare insieme questa giornata dedicata alla cura delle piante e del verde. I più volenterosi potranno anche cimentarsi nell'attività di messa a dimora dei vari alberi, di cui tutta la comunità potrà godere negli anni a venire. Sarà in tal caso necessario munirsi preventivamente di guanti, pala o zappa per aiutare i nostri volontari nelle varie attività di piantumazione. Ciascun albero sarà dotato di specifica irrigazione, tramite collegamento all'impianto automatico da noi realizzato due anni fa e che sarà attivato durante la stegione secca, per garantire ai giovani arbusti una rigogliosa ed armoniosa crescita, contribuendo all'incremento del parco arboreo della nostra città e per combattere concretamente gli effetti nefasti del cambiento climatico a cui stiamo assistendo purtroppo nel corso degli ultimi decenni.

Il Comitato Direttivo

Dopo un primo intervento di riparazione di vari erogatori rotti e la provvisoria riparazione del tubo schiacciato dai mezzi meccanizzati, utilizzati per il taglio del prato, abbiamo sostituito definitivamente il raccordo del tubo, visto che la tenuta del nastro isolante, con il quale avevamo tentato un primo intervento, stava progressivamente perdendo di efficacia, producendo la perdita di pressione nell'intero impianto, con conseguente minore portata di acqua soprattutto per le piante a valle della rottura.
Continuiamo a monitorare la situazione, affinché i giovani alberi possano radicare e diventare in futuro delle rigogliose e possenti piante, a beneficio di cui tutta la nostra cittadinanza.


Associazione BasTiAmo

Il Presidente Francesca Niglio

Rottura del tubo
Tubo sostituito
Ripristino terreno

TOUR #SELODICIAMOLOFACCIAMO A BASTIA

Lo scorso 28 gennaio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge n. 4, “Disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni”.
Il reddito di cittadinanza, per il quale il Governo ha messo a disposizione 7,1 miliardi di euro nella legge di bilancio 2019, è motivo di grande orgoglio per tutti noi. Si tratta di una misura strutturale, la cui ideazione e pianificazione ha accompagnato il percorso politico del Movimento 5 Stelle sin dagli esordi, che restituirà dignità a milioni di italiani sotto la soglia di povertà. Il decreto contiene anche le misure in materia di riforma delle pensioni (tra cui l’innalzamento delle minime e quota 100) e di riorganizzazione dei centri dell’impiego, che assumeranno una funzione fondamentale nella formazione professionale e nel reinserimento dei cittadini beneficiari del reddito di cittadinanza nel mondo del lavoro.
Misure come lo spazzacorrotti, il superamento della legge Fornero, lo stop alla pubblicità del gioco d'azzardo, il taglio dei vitalizi, sono solo alcune delle battaglie portate a termine dal Movimento 5 Stelle in questi mesi al governo ed è opportuno informare la cittadinanza sulle ragioni e le modalità d'intervento. Per questo motivo dal 21 al 24 Febbraio consiglieri Regionali, Nazionali ed Eurodeputati gireranno la nostra Regione. Il giorno 22 alle ore 21 presso la Sala della Consulta, saranno anche nella nostra città.
Saranno presenti in veste di relatori i portavoce Laura Agea (Eurodeputato), Fabio Massimo Castaldo (Eurdeputato),
Dario Tamburrano (Eurodeputato), Stefano Lucidi (Senatore), Tiziana Ciprini
(Deputata), Filippo Gallinella (Deputato), Andrea Liberati (Consigliere regione Umbria) e
Maria Grazia Carbonari (Consigliere Regione Umbria). Sarà un momento di confronto aperto a tutti e speriamo nella massima partecipazione. Associazione BasTiAmo

L'associazione nasce il 8 gennaio 2019 ad opera di 5 soci fondatori: Franca Niglio, Anna Mastrobuono, Marco Pampanelli, Lidia Palazzi e Laura Servi, già attivisti del MoVimento 5 Stelle di Bastia Umbra. "Siamo un gruppo di cittadini che ha a cuore il destino di Bastia Umbra e che auspica una partecipazione sempre più ampia di persone al tessuto socio-culturale della nostra Città che condividano la medesima visione a medio-lungo termine di progetti che si basano sui principi fondamentali del MoVimento 5 Stelle" - dichiara il presidente Franca Niglio all'atto della costituzione dell'associazione. - "Più specificatamente, le sue 5 stelle ovvero: Acqua, Ambiente, Trasporti, Connettività e Sviluppo. Idee e prospettive che superano il concetto delle ideologie di destra e sinistra, ma più semplicemente programmi ispirati e partecipati dai cittadini per i cittadini" continua Anna Mastrobuono. "E nostra intenzione organizzare eventi e manifestazioni che mettano al centro il bene comune, per riscoprire valori come il senso civico, l'ambiente e la solidarietà." conclude Marco Pampanelli.

Il Comitato Direttivo